Mozilla aggiunge Prism dentro Chromeless

On 7 febbraio 2011

Dopo due anni di aggiornamenti col contagocce, Mozilla Labs decide di riadattare l’utility dedicata alla creazione di web application come plug-in di Chromeless, il nuovo toolkit sperimentale che permette di forgiare una propria interfaccia utente.

Prism è quell’add-on gratuito creato da Mozilla che permette realizzare dei gadget per il desktop, con tanto di icona, per accedere ad una precisa pagina web senza dover utilizzare il browser “intero”. Si basa sullo stesso motore di Firefox e può funzionare su Mac, Linux e Windows.

Chromeless è invece una piattaforma vera, che può essere usata per cambiare volto al browser impiegando tecnologie che spaziano tra HTML, CSS e JavaScript. Dopo aver riempito la GUI vuota è anche possibile finalizzare il proprio prototipo e distribuirlo su altri computer come prodotto finalizzato.

Anche se la differenza tra “creazione di un browser con GUI personalizzata” e “creazione di una web app desktop” è alquanto sottile, la scelta di includere Prism nella cassetta degli attrezzi di Chromeless potrebbe apparire poco sensata pensando al target. Il primo era nato come strumento semplificato, dedicato all’utente finale, mentre il secondo resta comunque un kit professionale per sviluppatori.

Fonte: Roberto Pulito di punto-informatico

Lascia un commento