Internet tips and tricks

On 24 dicembre 2013

Internet tips and tricksInternet è un argomento molto vasto e tutti gli utenti vi navigano cercando di reperire nel più breve tempo possibile le migliori informazioni utili al proprio interesse. Conoscere le scorciatoie, i trucchi e le soluzioni più pratiche relative alla navigazione e ai maggiori siti di successo fa recuperare del tempo molto prezioso e facilita la navigazione. Vediamo insieme una serie di trucchi molto utili anche ai meno esperti.

Come scoprire la password di un sito con Google Chrome

Google Chrome permette di creare un account a cui potete accedere da qualsiasi postazione voi siate anche al lavoro. Se volete scoprire la password del sito su cui state lavorando tipo Ebay, Amazon oppure altri siti basta fare così. Per prima cosa dovete accedere al vostro account con Chrome, poi dovete digitare nella barra dell’indirizzo il sito che volete aprire. A questo punto il sistema vi chiederà nome utente e password, potete inserirla oppure farla inserire dal soggetto che la conosce. Il sistema vi chiederà se memorizzare la password voi cliccate su salva. A questo punto la vostra password è salvata nella memoria del browser. Ora dovete andare nelle impostazioni di Chrome, in avanzate-password e moduli. Troverete la voce gestisci password, aprite la finestra e vi appariranno tutti i siti salvati e le relative password salvate che potrete vedere anche in chiaro. Annotate subito la vostra password.

Cookie si o no?

Allora i Cookie sono dei file di memoria testuale che il vostro computer memorizza nel momento che voi effettuate l’accesso ad un particolare sito e riattiva ogni qual volta ci rientrate. Questi dati permettono di riconoscere l’utente e servono per memorizzare i suoi dati. Con una semplice azione si può scegliere di disattivare i cookie in Internet Explorer andando alla voce strumenti-opzioni internet-protezione internet e scegliere di disattivare i cookie. Ma il consiglio è di stare attenti soprattutto se usate internet per lavoro, se siete affiliati a qualche sito, se partecipate a qualche raccolta punti online oppure a sistemi di guadagno. Disattivando i cookie non sarete più riconoscibili e qualsiasi operazione fatta di acquisto o altro sarà anonima e non potrete più dimostrare la vostra operazione.

Cancellare la navigazione in internet e i moduli con le password

E’ facile cancellare le vostre tracce di navigazione, potete eliminare la cronologia e tutti i file memorizzati semplicemente andando sulla voce strumenti-opzioni internet-elimina file. Cliccando su di esso eliminerete tutto il contenuto salvato. Per cancellare poi le password e i dati relativi ai moduli dovete cliccare sempre nella finestra opzioni internet in contenuto e cancellare il completamento automatico, le relative password.

Navigare in Internet nel rispetto della privacy

Come sapete ogni computer quando si connette ad internet lo fa attraverso un indirizzo IP che contraddistingue la connessione e permette di individuare l’utente. Questo indirizzo può essere statico oppure dinamico a seconda della connessione utilizzata. Se si usa l’ADSL esso è fisso e si può essere facilmente rintracciati ma anche vittima di attacchi hacker. Si può rendere anonimo l’indirizzo, ma bisogna considerare che in caso di controlli delle autorità essi risalgono sempre al vostro vero IP, quindi se volete usare questo trucco fatelo solo per la privacy ma non per fare danni oppure per fare i furbi. Vi rintraccerebbero comunque e non è uno scherzo. Per nascondere il proprio IP potete fare cosi: cercate su Google i Server Proxy che sono dei server che mettono a disposizione degli indirizzi IP che scaricano per voi le informazioni su una loro memoria interna. Una volta individuato il vostro IP dovrete impostarlo nel vostro browser andando nel menù strumenti- opzioni internet- impostazioni. A questo punto scegliere di utilizzare una connessione ad un Server Proxy e inserire l’indirizzo fornito. Importante è spuntare la voce “ignora Server Proxy per indirizzi locali”e si può poi procedere con il salvataggio delle impostazioni. In rete esistono tantissimi indirizzi IP e numeri di porta diversi da usare per navigare anonimi.

Accedere sempre ai siti bloccati grazie a Google Translate

Quante volte vi capita di navigare in internet da qualche ufficio o ente fuori casa e magari per motivi urgenti, avete bisogno di un informazione importante, ma il sito è bloccato e non riuscite ad accedervi, come si spiega? Questa sospensione è causata da alcuni firewall che vengono attivati dai vari enti come ad esempio nell’ambito scolastico-formativo, oppure in ambito lavorativo per evitare che gli utenti navighino in siti non strettamente attinenti alle loro attività. Vengono impediti gli accessi ai social network, a siti di download, a siti streaming, siti con contenuti ritenuti scorretti, ma spesso anche siti innocenti. E allora bisogna saper oltrepassare questo limite per riuscire a recuperare la vostra informazione,esiste un modo per ovviare a questa situazione ed è quello di passare attraverso il potente traduttore di Google Translate. Impostando la traduzione della stessa lingua, ad es. da italiano a italiano, oppure da inglese a inglese, il sistema praticamente non effettuerà nessuna traduzione, ma aprirà il sito in quanto nessun firewall riesce a bloccare questa applicazione. Riuscirete così con questo piccolo stratagemma ad aprire qualunque pagina e ad accedere alle vostre informazioni in qualunque momento.

Come limitare invece l’accesso ad alcuni siti web

Spesso è necessario invece bloccare l’accesso a determinati siti per la presenza di bambini in casa. Questo si può fare semplicemente accedendo alle opzioni del browser in azione e cercando il cosiddetto “contenuto verificato” che permette di impedire l’accesso a determinati indirizzi impostati. Su Internet Explorer bisognerà posizionarsi sul menù strumenti,andare alla voce opzioni e andare su attiva contenuto verificato. Si aprirà una finestra con i siti e il software vi permetterà di impostare se attivare il sito sempre oppure mai. In questo modo potrete star tranquilli e controllare ciò che fanno i vostri figli.

Navigare in internet senza utilizzare nessun browser

Molte persone non sanno che per collegarsi ad internet anche in casi di urgenza lo si può fare anche senza utilizzare nessun browser. Basta aprire qualsiasi finestra base di Windows e posizionarsi sulla barra dell’indirizzo si potrà inserire l’URL del sito a cui si vuole accedere. Si avvierà la navigazione e si potrà aprire la pagina desiderata a condizione che non sia un sito che necessita di plug in particolari oppure che abbia bisogno di funzionalità legate al browser. Potete provare nella barra di esplora risorse. Con questo metodo potete ovviare anche a delle semplici limitazioni imposte normalmente dai vari software per internet. Il trucco funzionava bene con le vecchie versioni di Windows, nelle nuove tipo Windows 8 funziona ma la pagina la apre direttamente in Explorer. Nelle vecchie versioni addirittura vi si accedeva dalla calcolatrice.

Come aggiornare le pagine di Google Chrome

A volte è necessario dovere aggiornare una pagina in continuazione per motivi di lavoro, questo vale per quei siti che offrono informazioni continue e soprattutto se è necessario per gli utenti approfittare di quelle informazioni in quel dato momento. Ad esempio i siti che offrono contenuti da editare online a pagamento trasmettono gli articoli ogni tot minuti e se non si sta sempre a controllare si perdono le opportunità di aggiudicarsi l’articolo. Esistono dei componenti aggiuntivi di Chrome come Easy Auto Refresh, che permettono di aggiornare automaticamente la pagina ogni 5-10-30 secondi in base alla scelta da voi impostata. In questo modo potrete rimpicciolire la finestra e continuare a lavorare tranquillamente ad un’altro progetto controllando gli aggiornamenti in tempo reale.

Come invitare tutti gli amici di Facebook

Se lavorate sul web sicuramente utilizzerete i Social Network per le vostre relazioni pubbliche. Se avete un’azienda allora avrete bisogno di pubblicizzare degli eventi oppure dei prodotti attraverso Facebook e sarà comodo poter inviare una comunicazione a tutti i vostri amici. Purtroppo Facebook non permette questa cosa per problemi di spam, ma esistono degli script che inseriti nell’apposita pagina relativa agli inviti riescono a far superare questa barriera. Questi però cambiano in continuazione perché spesso vengono scoperti dai programmatori di Facebook e messi fuori uso. Il trucco non funziona su tutti i browser ma solo con Google Chrome e Firefox. Prima di tutto bisogna creare un’evento su Facebook poi bisogna aprire la finestra di invito degli amici, scorrere tutto la lista degli amici ed incollare il seguente codice Script nella barra degli indirizzi sopra
“javascript:var allChildren=document.getElementsByTagName(‘*’);for (var i = 0; i < allChildren.length; i++) {var child = allChildren[i];if (child.getAttribute(‘name’) == ‘checkableitems[]’) {child.click();}}”
(Inserire lo Script senza le virgolette)
automaticamente se funziona gli amici saranno selezionati. Lo script spesso cambia dovete ricercare l’aggiornamento sul web. Esistono inoltre tanti altri componenti aggiuntivi studiati ad hoc per ovviare a questa barriera e spesso funzionano ma bisogna installarli nel sistema.Questo dello script è il metodo più veloce e meno invasivo.

Comments are closed.